Due parole sulla cucina della Stella Marina e sui principi a cui si ispira

La principale caratteristica della Stella Marina è quella di aver saputo mantenere costante nel tempo una “personalità gastronomica”. Questo è avvenuto perché nonostante i cambi di gestione l’alternanza ai fuochi ha mantenuto una continuità di stile. Il personale di cucina si è sempre formato all’interno del locale, imparando a ricreare gli stessi sapori e le stesse suggestioni. Lo chef attuale è arrivato alla direzione della cucina dopo otto anni di formazione interna, compiendo tutto il percorso necessario all'assunzione di un incarico così impegnativo.


Il primo segreto dei nostri piatti è la cura nella scelta della materia prima. Il pesce è principalmente quello pescato nel mare dell’arcipelago toscano. Per le verdure viene privilegiata la provenienza locale e quella dai piccoli orti dell’entroterra di Venturina. La cura maniacale del prodotto si esprime anche nella scelta di un'unica bottiglia di acqua minerale di bell'impatto estetico, dove la limpidezza viene esaltata da una bottiglia di vetro perfetta nella forma. Per i vini il discorso è analogo: la scelta del vino dell'Elba è avvenuta dopo una rigorosa selezione delle cantine elbane. Ovviamente anche gli altri vini in carta hanno seguito la stessa selezione, permettendoci di ottenere una cantina completa orientata al miglior rapporto qualità/prezzo. I nostri piatti, tutti cucinati al momento, hanno anche qualche piccolo segreto che li rende unici. Ma questi non si possono svelare.